Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 22
  1. #1
    Danielino77
    Guest

    Batterie per Big Battery

    Riporto in questo thread una paoramica realizzata da [MENTION=17]cry[/MENTION] di indubbia utilità per chi si affaccia al mondo dei BB e delle Box Mod affinchè possa avere un'infarinatura generale sulle varie tipologie di Batterie ed operare, nel caso, scelte oculate:

    BATTERIE PER BIG BATTERY

    Ci sono molte domande che ogni vaper si pone quando si trova di fronte al dilemma di quali batterie acquistare per il proprio Big Battery (BB), con questo articolo cercheremo dunque di entrare nel dettaglio, usando termini semplici e comprensibili, sperando di chiarire più dubbi possibili e rendervi la scelta delle batterie più semplice.

    Cosa fondamentale da capire in primo luogo sono le sigle che differenziano le varie batterie, perché quando entriamo in uno shop on-line non c’è nessuno che possa indirizzarci sull’articolo che fa al caso nostro (e forse considerando alcuni venditori, il male non viene per nuocere); abbineremo quindi ad ogni lettera e numero una definizione precisa affinchè la scelta possa essere esatta.



    Numeri nelle sigle delle batterie

    I numeri rappresentano le dimensioni della batteria stessa dove le prime due cifre indicano il diametro e le successive tre la lunghezza, entrambe espresse in millimetri; quindi troveremo XXYYY dove XX è il diametro e YY,Y la lunghezza, facendo un esempio pratico:

    Per una batteria 18650 capiamo che 18 mm è il diametro e 65,0 mm è la lunghezza

    Lettere nelle sigle delle batterie

    Le lettere rappresentano la chimica utilizzata, in seguito le analizzeremo nel dettaglio, per ora ci limitiamo ad elencarle:

    Li-Ion -> batteria agli ioni di litio (LiCoO2) [apprezzante per gli alti amperaggi]

    IMR -> batteria litio manganese Li-MN (LiMn2O4) [apprezzate per la potenza della cella e per essere molto sicure]

    LiFePO4 -> accumulatori al fosfato di litio ferroso [apprezzate per la sicurezza ma a bassi voltaggi,poco usate]

    Passiamo ora ad analizzare le tipologie di batterie utilizzabili per lo svapo:



    Li-Ion

    La batteria ricaricabile nota come accumulatore agli ioni di litio è un tipo di batteria comunemente impiegato nell’elettronica di consumo. È attualmente uno dei tipi più diffusi di batteria per laptop e telefoni cellulari, con uno dei migliori rapporti potenza-peso; nessun effetto memoria ed una lenta perdita della carica quando non è in uso. Tali batterie possono essere pericolose se impiegate impropriamente o per danneggiamento.

    Pericoli derivanti dalla batteria Li-ion

    Prima di tutto specifichiamo che esistono Li-ion protette e non protette.

    Le protette sono dotate di un circuito di protezione denominato PCB. Questi PCB includono un interruttore termico (per prevenire il surriscaldamento in caso di sovraccarico) ed una linguetta di sicurezza con valvola di sfiato (per controllare la pressione interna). Inoltre i sistemi di controllo occupano spazio utile all’interno delle pile oltre ad aggiungere ulteriori possibilità di guasto. In caso di danni nella maggior parte dei casi la batteria è resa inutilizzabile permanentemente e irreversibilmente.

    Le non protette non adottano nessun tipo di protezione e quindi potenzialmente molto pericolose.

    Comunque sia la chimica delle batterie Li-Ion non è sicura come le altre: una batteria Li-Ion può esplodere se surriscaldata o caricata eccessivamente o se danneggiata in qualsiasi parte della sua componentistica, compreso l’involucro.

    Pregio di queste batterie è di avere molti mAh a disposizione a parità di formato con altre batterie che usano una chimica differente , per fare un esempio una batteria 18650 possiamo disporre di 3100 mAh , il che in certe configurazioni per di svapo possono sopperire a una giornata intera senza problemi



    IMR

    La differenza con le Li-Ion sta nella chimica, in questo caso viene sfruttata una reazione col manganese; la reazione Redox che consegue è molto più sicura rispetto alle Li-Ion e con prestazioni a livello di potenza superiori ma a discapito di amperaggi inferiori.

    Facendo un esempio in mAh sullo stesso formato di batteria ad esempio una 18650, le Li-Ion come detto precedentemente possono arrivare a 3100 (mAh), le IMR invece a “soli” 1600/2000 (durata comunque di tutto rispetto) anche se queste ultime rimangono le più utilizzate e consigliate in ambito svapo per la loro maggior sicurezza.

    Ma vediamo un confronto grafico che possa spiegare questa preferenza da parte degli svapatori



    La curva rossa è data dalla IMR che come vedete si scarica prima, ma mantiene un voltaggio alto e costante fino al punto di scarica fino dopo il quale crolla di colpo; differentemente le Li-Ion, curva nera o verde (nera per una 2900 mAh, verde per una 3100 mAh), vanno scaricandosi con una curva più dolce, assestandosi su voltaggi più bassi, il che si traduce in prestazioni più scarse in relazione ai nostri atomizzatori.

    C’è da sottolineare che il confronto è stato fatto tra batterie AW sia IMR che Li-Ion la quale è leader nel settore e offre tra le migliori batterie presenti sul mercato; molte altre marce produttrici di Li-Ion non hanno di certo curve simili e non reggono di certo alcun tipo di confronto.



    LiFePO4

    La batteria al litio-ferro-fosfato (LiFePO4) (in breve chiamata anche “LFP”) è un tipo di batteria ricaricabile, nello specifico una batteria agli ioni di litio, che utilizza il litio-ferro-fosfato come materiale catodico.
    LiFePO4 è un materiale intrinsecamente più sicuro rispetto al LiCoO2 ed alla controparte al manganese (IMR). Il legame Fe-P-O è più forte del legame Co-O così, nel caso cui non vengano rispettate le condizioni operative (corto-circuito, surriscaldamento, ecc.) gli atomi di ossigeno sono più difficili da rimuovere. Questa stabilità della reazione reodx, oltre a stabilizzare la cella, aiuta anche il trasferimento dell’energia. Solo le temperature superiori agli 800 °C possono rompere il legame ossigeno, ciò assicura un ampio range sopportabile di temperature rispetto al LiCoO2.

    Poiché il litio tende a migrare all’esterno del catodo della cella LiCoO2, lo ione CoO2 causa un’espansione non lineare, che procura danni strutturali alla cella. I vari stati del litio nella formula LiFePO4sono strutturalmente simili, così le celle LiFePO4 sono più stabili rispetto alla controparte LiCoO2.

    Questo tipo di batterie usa una chimica molto sicura e più stabile delle Li-Ion, il che si traduce per noi svapatori in maggiore sicurezza nell’ utilizzo, non fosse che tale chimica limita anche il voltaggio messo a disposizione a 3,0V motivo per il quale sono di minor utilizzo.
    Molti svapatori le valutano per raggiungere i 6V utilizzandole in serie (discorso che affronteremo più avanti) tuttavia il tempo medio di vita ne viene parecchio pregiudicato.
    Vediamo ora alcuni termini e il loro significato
    Cella - Sostanzialmente un altro modo di chiamare la batteria, deriva da cella galvanica dove viene trasformata l’energia chimica in energia elettrica
    Voltaggio - Si riferisce alla tensione della batteria (“nominale” di solito stampato sulla stessa) espresso in volt [V]
    Capacità - Rappresenta l’energia specifica espressa in amper-ora Ah e la capacità di erogare corrente per determinate ore senza scendere al di sotto di una certa soglia stimata in volt ( quella che noi chiamiamo mAh)
    Ampere – Unità di misura che indica l’intensità della corrente [A]
    Serie - Cosa significa mettere delle batterie in serie? Significare utilizzare due batterie (nel nostro caso) posizionandole una sopra l’altra in modo che si vada a raddoppiare il voltaggio; in soldoni, mettere due 18350 da 3v in serie per ottenere 6v (utilizzare le batterie in serie non significa raddoppiarne la durata che rimane la stessa di una singola batteria o cella). Usare le batterie in serie però aumenta la probabilità di danneggiamenti, la durata media si riduce drasticamente e la possibilità di cortocircuiti aumenta notevolmente; questa è difatti la causa principale di esplosioni nei big battery, in modo particolare se questi non sono dotati di un circuito di protezione e controllo di erogazione della corrente. [vedi sotto c-rating]
    Parallelo - Nel mondo delle e-cig non è un metodo molto utilizzato se non in qualche box mod fatta in casa. La disposizione delle batterie in parallelo, a differenza della disposizione in serie, raddoppia anche la durata pur rimanendo allo stesso voltaggio della singola cella (i contatti in questa casistica vanno fatti in modo impeccabile).

    C-rating – E’ forse il parametro più importante da considerare, per un uso sicuro e corretto delle batterie; sta ad indicare come rapidamente una batteria può essere scaricata. Il valore minimo per una e-cig è di 1 [A] ampere (l’ideale sarebbe di 2 A visto che i nostri atomizzatori assorbono tra gli 1 e i 2 A); più alto è il punteggio C e maggiore sarà la corrente di scarica massima, il che si traduce quindi in maggior sicurezza. Vediamo degli esempi di c-rating in rapporto alla chimica e alle dimensioni della batteria:

    - 1.5C per ultra/sure/trust/-fire (Li-ion)
    - 2C per AW ICR (Li-ion)
    - 3C per BDL 10440 IMR (Li-Mn)
    - 5C per BDL 14500 IMR (Li-Mn)
    - 8C per AW 14500 and 16340 IMR (Li-Mn)
    - 10C per AW 18650 IMR (Li-Mn)

    Come potete vedere dai dati sia la chimica usata che le dimensioni influenzano il C-rating di scarica di una batteria, per questo viene consigliato di usare le IMR, perché possiedono dai 3C per una 10440 per arrivare a 10C per le 18650, sufficienti a garantire un buon margine di sicurezza. Questi parametri spiegano anche perché quando si devono usare batterie in serie (pratica che comunque rimane rischiosa) si consiglia di usare le IMR e anche perché con BB elettronici come il Provari o componenti come il kick sia richiesto l’uso di batterie IMR. Nei BB elettronici utilizzate solo batterie IMR e di dimensioni tali da garantire un buon c-rating: Es. se dovete scegliere tra le 16340 e le 18350 fate ricadere la vostra scelta sulle 18350, perché a parità di chimica le dimensioni contano offrendovi un migliore c-rating

    Resistenza interna – La resistenza interna aumenta con l’invecchiamento della batteria, ovvero più la batteria è vecchia e meno tiene la carica fino al decadimento totale della stessa.
    Esplosione di una batteria - Può essere causata da più fattori scatenanti, uno dei quali come abbiamo appena visto è quello di usare batterie in serie fermo restando che possa succedere anche per altri motivi (danneggiamento dell’involucro esterno, per un caricabatterie difettoso). L’esplosione in realtà altro non è che un’improvvisa fuoriuscita di Gas che chiaramente cercherà uno sfogo all’interno del BB (probabile anche la presenza di fiammate improvvise); i fori di sfiato, nei BB appunto, permettono lo sfogo di tali gas (utilizzate sempre la massima prudenza e consapevolezza nell’utilizzo delle batterie).



    Consigli Utili

    Indifferentemente dal tipo di batteria su cui ci siamo orientati, dovremo sempre e comunque prestare particolare attenzione nell’uso della stessa e nel suo mantenimento, ricordandoci che sono degli oggetti particolarmente delicati e come tali vanno trattati; il rischio è di incorrere in spiacevoli sorprese, come esplosioni o prematura dismissione.
    Ponete pertanto sempre attenzione all’eventuale danneggiamento dell’involucro esterno (in caso di rottura o danneggiamento è bene non proseguire nell’utilizzo della batteria che, vi ricordiamo, va sempre buttata utilizzando gli appositi metodi di smaltimento).
    Ponete sempre attenzione, in fase di acquisto di un BB, di controllare quali batterie vengono consigliate per la mod che state acquistando.
    Controllate periodicamente l’involucro delle batterie e verificate che sia intatto e non esponga l’interno della batteria stessa; periodicamente va inoltre controllato (è buona norma) con un multimetro lo stato di carica della batteria verificando inoltre che non abbia rigonfiamenti o bruciature.
    Dalle immagini pubblicate in questo articolo avrete dedotto dove si rivolge il nostro consiglio sull’acquisto di batterie (AW ed in modo particolare AW IMR); evitate se potete di acquistare batterie non marchiate e delle quali non soo comprensibili i valori (il risparmio di pochi euro potrebbe costare caro).

  2. #2
    Mikha'El Moderatore
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Predore (BG) - Pescara (PE)
    Messaggi
    9,650
    Bellissimo ed utilissimo Topic grazie cry e ovviamente grazie danielino77

  3. #3
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    salento
    Messaggi
    286
    grazie, è sempre utile :wink:

  4. #4
    Don't worry, futtitinni!
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    7,784
    questo è un 3d utilissimo grazie!

  5. #5
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Padova
    Messaggi
    418
    Ottimo! Bravo danielino
    gni gni gni gni gni gni gni gni gni gni gni gni

  6. #6
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,562
    Ottima panoramica .... utile soprattutto ai neofiti

    Inviato dal mio Transformer TF101 con Tapatalk 2

    "Lang may yer lum reek. Slàinte Mhath!" ( Possa il tuo fuoco bruciare a lungo. Alla salute! )

  7. #7
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    varese
    Messaggi
    416
    Bhe topic utile se ne esiste uno..io sto usando le aw nere 3100 nel du bocage,e spingo alla grande con un ottima curva di durata' le consiglio..
    MEMENTO AUDER SEMPER

  8. #8
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    179
    Citazione Originariamente Scritto da Diablo Visualizza Messaggio
    Bellissimo ed utilissimo Topic grazie cry e ovviamente grazie danielino77
    Si veramente una guida base da avere per iniziare con i big battery Rep+

  9. #9
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    156
    Ottima guida

  10. #10
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Genova
    Messaggi
    2,260
    Argomento esposto molto bene. Complimenti !

 

 
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •