User Tag List

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 20 di 20
  1. #11
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Torino
    Messaggi
    139
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Bravo e anche molto preciso.

  2. #12
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    402
    Mentioned
    63 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    L'ho letto con molto piacere in quanto estremamente chiaro.complimenti e grazie

    Inviato dal mio GT-I9003

  3. #13
    Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,546
    Mentioned
    452 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Di seguito uno stralcio dell'argomento GLICOLE PROPILENICO trattato da Wikipedia.
    Ho copiato solo la parte relativa alla SICUREZZA dell'utilizzo nelle sue varie forme.
    Oltre agli svariati utilizzi del Glicole Propilenico che molti di noi conoscono
    (per chi volesse leggere l'intera sezione e gli svariati utilizzi di seguito il link [Solo gli utenti registrati possono vedere i link. ])
    come citavo prima, mi interessava trasmettere quanto riportato in merito alla potenziale tossicità o pericolo per l'uomo, cosa che ritengo (personalmente) assolutamente bassa e di valore irrilevante se non in casi particolari come potrebbe essere per moltissimi altri elementi.
    Spero di non aver ripetuto un argomento già trattato.


    SICUREZZA
    Uomo [modifica]La tossicità acuta orale del glicole propilenico nell'uomo è molto bassa, e, per causare danni significativi alla salute, è necessaria l'ingestione di quantità notevoli; Il glicole propilenico è metabolizzato ad acido piruvico (un intermedio della glicolisi, poi convertito in energia), acido acetico (via metabolica dell'etanolo), acido lattico[7] e propionaldeide (una sostanza altamente tossica)[8][9][10]

    Seri episodi di tossicità si osservano esclusivamente a concentrazioni plasmatiche superiori ad 1g/L, che richiedono l'ingestione di quantità molto alte in un breve periodo di tempo.[11] Sarebbe praticamente impossibile raggiungere livelli tossici attraverso l'assunzione di alimenti contaminati, che normalmente contengono al massimo 1g/kg di glicole propilenico. Casi di avvelenamento sono generalmente correlati a somministrazione endovenosa non corretta o ingestione accidentale da parte di bambini di una notevoli quantità di sostanza pura.[12] Anche il rischio di tossicità orale a lungo termine è basso. In uno studio, alcuni ratti sono stati nutriti con alimenti contenenti il 5% di PG per un periodo superiore alle 104 settimane e non hanno mostrato apparenti effetti nocivi.[13] Per questa sua bassa tossicità orale cronica, il glicole propilenico è stato classificato dalla Food and Drug Administration "generalmente riconosciuto come sicuro" (GRAS sigla in inglese) ed ha autorizzato l'utilizzo come additivo alimentare.

    Il contatto prolungato della pelle con il PG è essenzialmente non irritante.[senza fonte] Il PG concentrato è debolmente irritante per gli occhi, e può provocare una congiuntivite temporanea (l'occhio guarisce non appena si rimuove il PG). L'esposizione ai vapori di PG può causare irritazioni agli occhi o alle vie aeree superiori e l'inalazione degli stessi, non presenta pericoli significativi. Si è evidenziato che l'inalazione di vapori di PG può, in alcuni individui, causare fenomeni di irritazione.[senza fonte] Alcune ricerche hanno suggerito di evitare l'utilizzo del PG in applicazioni in cui può avvenire l'inalazione o il contatto con gli occhi di nebbia o soluzioni, come nel caso le macchine per il fumo in teatro, o soluzioni antigelo in postazioni d'emergenza per il lavaggio degli occhi.[14]

    Il glicole propilenico non causa sensibilizzazione ed è stata dimostrata l'assoluta assenza di cancerogenicità o genotossicità.[15][16]

    Risposte avverse alla somministrazione endovenosa di farmaci che utilizzano PG come eccipiente sono state segnalate in alcuni soggetti, specialmente ad alti dosaggi. Tali controindicazioni includono "ipotensione, brachicardia, anomalie nei T e nei QRS dell'ECG, aritmie, arresto cardiaco, iperosmolarità sanguigna, acidosi lattica ed emolisi".[17]

    Un'alta percentuale (dal 12% al 42%) di PG iniettato direttamente è eliminato attraverso le urine in forma inalterata a seconda del dosaggio e la parte rimanente viene escreta sotto forma di metabolita glucuronico.

    La velocità di filtrazione renale cala all'aumentare del dosaggio [18] effetto dovuto alle proprietà debolmente anestetica (depressiva del SNC), del glicole propilenico.[19]

    In solo caso, la somministrazione endovenosa di nitroglicerina sospesa in PG ad un soggetto anziano, sembra avere indotto coma e acidosi.[20]

    Secondo uno studio del 2010 della Karlstad University, le concentrazioni di vapori di PGEs, propilen glicoli e glicol eteri, in stanza da letto, è stato correlato ad un maggiore rischio di sviluppare disordini respiratori in bambini, soprattutto asma, febbre da fieno, eczema e allergie con un aumento del rischio di sviluppare questi disturbi dal 50% al 180%. La concentrazione di questi composti è stata associata all'utilizzo di pitture ad acqua e detersivi.[21][22][23]
    [Solo gli utenti registrati possono vedere i link. ]

    SVAPATE GENTE SVAPATE

  4. #14
    Member
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Località
    cagliari
    Messaggi
    89
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Ottimo articolo cmq il mi trovo meglio con il vg da quando lo uso non ho piu mal di gola

  5. #15
    Member
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Località
    cagliari
    Messaggi
    89
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Con i liquido tradizionale a nessuno di voi e venuto mal di gola

  6. #16
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    96
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Bellissimo articolo,complimenti

  7. #17
    Member
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    93
    Mentioned
    22 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Gran bell'articolo complimenti!

  8. #18
    Modder Modder
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Trieste
    Messaggi
    613
    Mentioned
    82 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Siete grandi, grazie del bel articolo!
    Buttate un occhio: [Solo gli utenti registrati possono vedere i link. ]

    [Solo gli utenti registrati possono vedere i link. ]

  9. #19
    Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Località
    Versilia
    Messaggi
    1,150
    Mentioned
    66 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    un piccolo "FYI": il glicole viene usato come antigelo nei pannelli solari per ACS (acqua calda sanitaria ) e riscaldamento, si usa quello perchè se in caso di malfunzionamento ,ad esempio dello scambiatore, il liquido termovettore dovesse venire in contatto con l ACS, non ci sarebbero conseguenze per la saluta degli utenti

  10. #20
    Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    Aosta
    Messaggi
    160
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Spettacolare traduzione complimenti!

    Inviato dal mio GT-I9100G utilizzando Tapatalk

 

 
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •