User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17
Like Tree12Likes

Discussione: I componenti base degli e-liquid

  1. #1
    ProVari Addicted
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Torino
    Messaggi
    245
    Mentioned
    46 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    I componenti base degli e-liquid

    La domanda che più spesso mi sento fare da chi si avvicina allo svapo è "ma cosa c'è dentro i liquidi?".
    Non solo è una domanda legittima, ma è ancora oggi oggetto di fervide discussioni tra sostenitori e detrattori.

    I componenti base dei liquidi che ci svapiamo sono tre:
    - glicole propilenico (PG),
    - glicerolo vegetale (VG),
    - acqua,
    in proporzioni variabili a seconda del tipo di liquido e del produttore.

    Vediamoli nel dettaglio.

    Il glicole propilenico è un diolo (1,2-propandiolo) ottenuto industrialmente dall'ossido di propilene oppure dal glicerolo come sottoprodotto nella produzione del biodiesel.
    E' un composto organico che si presenta come liquido inodore e incolore, chiaro e viscoso dal sapore dolciastro, altamente igroscopico e miscibile con acqua.
    Viene utilizzato in moltissime preparazioni alimentari, cosmetiche e farmaceutiche, oltre che nell'industria.
    Non va confuso con il glicole etilenico, tipicamente usato come antigelo ed altamente tossico.
    La tossicità del PG è bassissima e per osservare una qualche effetto sull'uomo ne va somministrata una dose enorme in pochissimo tempo.
    Inoltre ne è stata dimostrata l'assoluta assenza di cancerogenicità o genotossicità.
    L'unica tossicità nota è nei confronti dei gatti, per cui fate attenzione se in casa avete questi animali.

    Il glicerolo, o glicerina vegetale, è un triolo ottenuto dai lipidi, oppure come sottoprodotto del biodiesel.
    Si presenta come liquido incolore piuttosto denso, viscoso e dolciastro, altamente miscibile con l'acqua in ogni proporzione.
    Viene anch'esso utilizzato nell'industria cosmetica e farmaceutica, nell'industria vinicola e come conservante.
    Il glicerolo non ha alcuna tossicità nota, ma essendo fortemente igroscopico (assorbe l'acqua) l'assunzione può provocare disturbi legati a questo aspetto.
    Se riscaldato ad alte temperature (sopra i 280 gradi) può produrre acroleina, una sostanza sospettata di cancerogenicità. Il rischio di ritrovare questa sostanza nel vapore è praticamente nullo, in quanto le temperature in gioco sono molto più basse. In ogni caso la quantità sarebbe in ogni caso molto piccola, e comunque consideriamo che è una sostanza presente anche nei cibi fritti o cotti alla brace.

    L'acqua non ha bisogno di grandi presentazioni. L'uso nei liquidi da svapare ha diversi scopi:
    - diminuire la viscosità del glicerolo, rendendo la miscela meno densa,
    - abbassare la temperatura di vaporizzazione in modo certo sotto i 100 gradi (evitando la potenziale produzione di acroleina),
    - contrastare l'igroscopicità del glicerolo, che potrebbe sottrarre acqua dagli alveoli polmonari.

    Tralasciando gli eventuali aromi, su cui purtroppo sappiamo poco, è possibile notare come nessuno dei componenti dei liquidi siano di per sè tossici.
    Inoltre vengono metabolizzati dall'organismo umano senza problemi, motivo per il quale vengono usati spesso nei farmaci per veicolare altre sostanze (anche per inalazione).
    Ciò non significa che lo svapo sia innocuo, perché sulla inalazione di queste sostanze si sa ancora troppo poco e il fatto che non siano tossiche non è un dato conclusivo (inalare una soluzione di cloruro di sodio - sale da cucina - può portare alla morte), ma lascia ragionevolmente sperare che i danni eventuali siano infinitamente minori del fumo.

  2. #2
    cry
    cry è offline
    FONDATORE Sostenitore
    Administrator

    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    3,014
    Mentioned
    1464 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)
    grazie @[Solo gli utenti registrati possono vedere i link. ]
    messa in rilievo

  3. #3
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,704
    Mentioned
    294 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Vorrei aggiungere un mio post a questo interessante post di @[Solo gli utenti registrati possono vedere i link. ] sulla tossicità del glicole propilenico nell'uomo:


    La tossicità acuta orale del glicole propilenico nell'uomo è molto bassa, e, per causare danni significativi alla salute, è necessaria l'ingestione di quantità notevoli; Il glicole propilenico è metabolizzato ad acido piruvico (un intermedio della glicolisi, poi convertito in energia), acido acetico (via metabolica dell'etanolo), acido lattico e propionaldeide (una sostanza altamente tossica)
    Seri episodi di tossicità si osservano esclusivamente a concentrazioni plasmatiche superiori ad 1g/L, che richiedono l'ingestione di quantità molto alte in un breve periodo di tempo. Sarebbe praticamente impossibile raggiungere livelli tossici attraverso l'assunzione di alimenti contaminati, che normalmente contengono al massimo 1g/kg di glicole propilenico. Casi di avvelenamento sono generalmente correlati a somministrazione endovenosa non corretta o ingestione accidentale da parte di bambini di una notevoli quantità di sostanza pura. Anche il rischio di tossicità orale a lungo termine è basso. In uno studio, alcuni ratti sono stati nutriti con alimenti contenenti il 5% di PG per un periodo superiore alle 104 settimane e non hanno mostrato apparenti effetti nocivi.Per questa sua bassa tossicità orale cronica, il glicole propilenico è stato classificato dalla Food and Drug Administration "generalmente riconosciuto come sicuro" (GRAS sigla in inglese) ed ha autorizzato l'utilizzo come additivo alimentare.
    Il contatto prolungato della pelle con il PG è essenzialmente non irritante. Il PG concentrato è debolmente irritante per gli occhi, e può provocare una congiuntivite temporanea (l'occhio guarisce non appena si rimuove il PG). L'esposizione ai vapori di PG può causare irritazioni agli occhi o alle vie aeree superiori e l'inalazione degli stessi, non presenta pericoli significativi. Si è evidenziato che l'inalazione di vapori di PG può, in alcuni individui, causare fenomeni di irritazione. Alcune ricerche hanno suggerito di evitare l'utilizzo del PG in applicazioni in cui può avvenire l'inalazione o il contatto con gli occhi di nebbia o soluzioni, come nel caso le macchine per il fumo in teatro, o soluzioni antigelo in postazioni d'emergenza per il lavaggio degli occhi.
    Il glicole propilenico non causa sensibilizzazione ed è stata dimostrata l'assoluta assenza di cancerogenicità o genotossicità.
    Risposte avverse alla somministrazione endovenosa di farmaci che utilizzano PG come eccipiente sono state segnalate in alcuni soggetti, specialmente ad alti dosaggi. Tali controindicazioni includono "ipotensione, brachicardia, anomalie nei T e nei QRS dell'ECG, aritmie, arresto cardiaco, iperosmolarità sangugna, acidosi lattica ed emolisi".
    Un'alta percentuale (dal 12% al 42%) di PG iniettato direttamente è eliminato attraverso le urine in forma inalterata a seconda del dosaggio e la parte rimanente viene escreta sotto forma di metabolita glucuronico.
    La velocità di filtazione renale cala all'aumentare del dosaggio effetto dovuto alle proprietà debolmente anestetica (depressiva del SNC), del glicole propilenico
    da Wikipedia

    Enrico
    Ultima modifica di penri; 25-06-12 alle 22:05
    Non è vero che non si vive senza una moto, è vero invece che senza una moto non si può dire di aver vissuto.

    L'uomo è veramente uomo soltanto grazie alla cultura!.HegelURL=http://www.esigarettaforum.com][/URL]

  4. #4
    Member
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    67
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Post molto interessante e completo, mi permetterei solo di precisare che il PG è sì un prodotto organico, intendendo per organico il sottoprodotto di un composto che può essere rinvenuto in natura, cioè il petrolio.
    Infatti uno dei metodi di produzione è l'ossidazione del propilene (idrocarburo leggero) derivato egli stesso da un processo di rottura delle molecole di idrocarburi pesanti.

  5. #5
    Junior Member
    Data Registrazione
    May 2015
    Località
    Astoria, Oregon
    Messaggi
    6
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    I componenti base degli e liquid

    Beh, svapo da oltre un anno e ho intenzione di continuare a farlo, almeno per il momento, ecco perché vorrei capire se la causa é dovuta alla base che ho acquistato da pochi giorni, anche perché fin ora non mi era mai accaduto...

  6. #6
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Località
    ?
    Messaggi
    328
    Mentioned
    40 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    @[Solo gli utenti registrati possono vedere i link. ] cosa è successo? Scusa se chiedo

  7. #7
    Member
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    53
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Sabinalu Visualizza Messaggio
    Beh, svapo da oltre un anno e ho intenzione di continuare a farlo, almeno per il momento, ecco perché vorrei capire se la causa é dovuta alla base che ho acquistato da pochi giorni, anche perché fin ora non mi era mai accaduto...
    Non so che tipo di problemi tu abbia avuto con non so quale base, ma il consiglio se ti ha dato problemi è di cambiarla e usare ciò che hai usato per un anno senza problemi

  8. #8
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Località
    ?
    Messaggi
    328
    Mentioned
    40 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    @[Solo gli utenti registrati possono vedere i link. ] un sanguinamento gengivale, mai avuto può essere causato da eliquid già pronti troppo dolci?

  9. #9
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,704
    Mentioned
    294 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    @[Solo gli utenti registrati possono vedere i link. ], per il tuo problema ti consiglio di rivolgerti al tuo medico .

    Enrico
    Masher likes this.
    Non è vero che non si vive senza una moto, è vero invece che senza una moto non si può dire di aver vissuto.

    L'uomo è veramente uomo soltanto grazie alla cultura!.HegelURL=http://www.esigarettaforum.com][/URL]

  10. #10
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Località
    ?
    Messaggi
    328
    Mentioned
    40 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Ovviamente ma nn credo che il mio dentista colleghi il sanguinamento a glicerina vegetale, glicole propilenico, e qualsiasi cosa possa esserci in un eliquid, siccome siete molto informati ed "esperti" credevo foste al corrente di qualcosa a riguardo, o magari un'esperienza simile, grz cmq

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •