User Tag List

Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 33
Like Tree43Likes

Discussione: NEJM e la formaldeide

  1. #1
    Svaposmanettone
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,122
    Mentioned
    138 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    NEJM e la formaldeide

    Salve cari,
    probabilmente molti di voi avranno già letto la notizia su vari siti di giornalismo "a eco", ma ve la riporto lo stesso a scopo di dibattito: il New England Journal of Medecine ha pubblicato oggi i risultati di una ricerca effettuata nel Portland State University, in cui si evidenzia il fatto che nelle sigarette elettroniche si formerebbe una concentrazione di formaldeide in quantità tali da renderle 15 volte più cancerogene delle sigarette "analogiche".

    Interessato dalla "notiziona", ho cercato in rete la fonte originale e l'ho trovata al seguente indirizzo: [Solo gli utenti registrati possono vedere i link. ]

    Ciò che ho potuto evincere dall'articolo è che in questo studio di scientifico c'è davvero poco, o almeno i dettagli che sono stati riportati sono talmente vaghi che dare questa notizia o non darla ha più o meno lo stesso valore, anche volendo essere pragmatici al massimo.

    Ad esempio, si parla di voltaggi, del fatto che a 3V non si forma formaldeide ma a 5V sì e a vagonate, ma non si riporta il valore delle resistenza usata. Insomma, non è dato sapere quali fossero i wattaggi utilizzati nei test. E' come se ti dicessero che se vieni chiuso in una scatola con 10 litri d'acqua dentro, sicuramente affoghi. Al che ti viene il dubbio, e pensi che se la scatola è grande quanto una stanza, "forse" non succede. Quanto è grande la scatola? Boh...

    Non si sa se la wick (di cui non si fa mai menzione) fosse ben irrorata, anche se posso solo supporre di sì, poiché credo che non abbiano usato rigenerabili. Ma vallo a sapere
    Non si sa, appunto, quale atomizzatore si sia utilizzato, quanto fosse consumata la resistenza, quali fossero i liquidi, ecc... Insomma, tutti dettagli da niente
    E soprattutto, come al solito, non si sa chi abbia eventualmente finanziato questa ricerca perché se, ad esempio, dietro ci fosse qualche compagnia assicurativa o qualche industria farmaceutica, sarebbe un altro dettaglio non da poco.

    Ma al di là del fatto che si parla di ecig, argomento che ci sta particolmente a cuore, secondo voi in generale si può dare una notizia in questa maniera?
    Cioè, andando a stringere, tutto quel che veniamo a sapere è che nelle sigarette elettroniche si potrebbe formare formaldeide, specialmente alzando il voltaggio, cosa di cui eravamo già al corrente ormai da anni (nel dettaglio, il PG e VG riscaldati ad alte temperature e a contatto con l'ossigeno generano agenti che rilasciano formaldeide). Grazie.

    Tra l'altro, devo segnalare che NEJM non è nuova a passare informazioni, per così dire, "casualmente" imprecise sulle e-cig. Esempi?
    [Solo gli utenti registrati possono vedere i link. ]
    [Solo gli utenti registrati possono vedere i link. ]

    Nonostante tutto non voglio dare l'impressione di essere come chi di problemi di salute legati allo svapo non ne vuole neanche sentir parlare, perché non credo sarebbe serio, tanto più che non sono un medico. Nel senso che secondo me svapare fa sicuramente meno male che fumare, ma altrettanto indubbiamente mettersi nei polmoni l'arietta fresca e incontaminata di montagna sarebbe ancor meglio
    Allora, a coloro che avessero dubbi o stiano svapando da poco, do questi pochi e semplici consigli, che tra l'altro ho sempre seguito anch'io e continuo a seguire, pur senza negarmi svapate pienamente soddisfacenti:

    - non esagerare coi wattaggi. se quel che si sta svapando è buono, è meglio comunque provare a vedere se lo è ancora a wattaggi più bassi... sono certo che nella maggior parte dei casi è così; ricordatevi sempre che il motivo principe per cui svapate è che così state lontani dalle sigarette, non quello di imitare chicchessia;
    - fare le res come si deve, belle precise e che si accendano in maniera uniforme, e accertarsi che non si arroventino mai e che la wick, di qualunque materiale sia fatta, non si bruci; eventualmente aiutatevi con i nuovi circuiti con il controllo della temperatura che stanno uscendo adesso (dna40, il prossimo di yihi e, spero a breve, VIR);
    - controllare i liquidi, la loro provenienza e le etichettature.

    Detto questo, passo la palla a voi nel caso vogliate completare o obbiettare ciò che ho scritto oppure polemizzare in tutta libertà
    Ciao
    Il millepiedi era tanto beato
    finché il rospo burlone gli chiese:
    «in quale ordine muovi i tuoi piedi?»
    Da allora giace in un fosso a pensare
    come avesse mai fatto a camminare.

  2. #2
    Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Frittole ..... quasi 1500
    Messaggi
    625
    Mentioned
    110 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Hanno usato un ce5-u style a 5 volt
    [Solo gli utenti registrati possono vedere i link. ]

  3. #3
    Per la Scimmia Tangente ^ Administrator
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    4,746
    Mentioned
    811 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Io credo un CE4 ed una twist, ed hanno scoperto che per svapare senza saporacci va messa a testa in giu di tanto in tanto per far bagnare le wick , a 3v , ovviamente, non c'è bisogno, si alimenta da sola, magari se continuano a vare test di svapo, tra due o tre anni, avremo qualche risultato decente dal punto di vista scientifico .

  4. #4
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    torino
    Messaggi
    719
    Mentioned
    145 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Solite periodiche notizie sul tema svapo, basatesu test "farlocchi" nel metodo e con risultati altrettanto farlocchi.
    Non riesco a capire dove trovino tutto questo denaro per studi scientifici sullo svapo e non lo trovino per la cura sul cancro.
    Tra un pò ci chiederanno di mandare un sms remunerativo a theleton per finanziare questi studi..

  5. #5
    Per la Scimmia Tangente ^ Administrator
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    4,746
    Mentioned
    811 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Talmente "scentifico" che manca tutto il protocollo affinchè sia riproducibile come test
    Andrea S likes this.

  6. #6
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    1,922
    Mentioned
    252 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    come dire: abbiamo messo la super tassa e ora false notizie. adesso continuate a svapare?
    Gigetto likes this.
    [Solo gli utenti registrati possono vedere i link. ]

  7. #7
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    315
    Mentioned
    30 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Attenzione, stiamo parlando di una delle riviste con l'impact factor più alto a livello internazionale per il settore medico.

    non riesco a capire se si tratta di una pubblicazione con tutti i crismi o una richiesta di pubblicazione (il che spiegherebbe la mancanza dei dettagli sul metodo adottato).

    Lo stesso team di scienziati è autore anche di questo:
    "The Candy Flavorings in Tobacco"

    [Solo gli utenti registrati possono vedere i link. ]
    [Solo gli utenti registrati possono vedere i link. ]

  8. #8
    Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    672
    Mentioned
    42 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Avranno steccato di brutto.

  9. #9
    Svaposmanettone
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,122
    Mentioned
    138 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    il fatto è che se hanno steccato o no non lo sapremo mai, perché si sono tenuti vaghi sull'hardware utilizzato e sulle sue specifiche
    curioso per una rivista scientifica.
    Il millepiedi era tanto beato
    finché il rospo burlone gli chiese:
    «in quale ordine muovi i tuoi piedi?»
    Da allora giace in un fosso a pensare
    come avesse mai fatto a camminare.

  10. #10
    Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    112
    Mentioned
    37 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Tranquilli ragazzi: hanno steccato di brutto, leggetevi Farsalinos:
    [Solo gli utenti registrati possono vedere i link. ]
    con relativa(pessima) traduzione:
    [Solo gli utenti registrati possono vedere i link. ]
    O anche:
    [Solo gli utenti registrati possono vedere i link. ]

    [Solo gli utenti registrati possono vedere i link. ]

    Aggiungo soltanto che tutti sanno che l'olio crudo fa bene alla salute, quello fritto fa malissimo. E qui è uguale: se usiamo i nostri PV per vaporizzare liquido stiamo sicuri, se mandiamo a secco gli atom no. Ma non è necessario il DNA 40 per accorgersene: a quanto pare quello che hanno misurato era assolutamente insvapabile. Per tacere del fatto che, se anche la formaldeide fosse 15 volte più alta non vorrebbe dire 15 volte più cancerogeno, perché la formaldeide è solo uno dei tanti cancerogeni del fumo e, sicuramente, non è tra i peggiori. Ma se si vuole mistificare tutto fa brodo.
    Ultima modifica di smanuel; 22-01-15 alle 20:47
    [neXus], Loki, miki.t and 3 others like this.

 

 
Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •